I SAPORI DEL BARBECUE

L’OLIO AROMATIZZATO


L’olio aromatizzato è un tocco di stile per i vostri piatti.
Come tutti sanno, è una prassi terminare la presentazione di un piatto con un goccio di ottimo olio extravergine.
Gli olii non sono tutti uguali e ognuno può avere una connotazione specifica in base al piatto: ogni cultivar offre fragranze diverse e aromi particolari all’olio.

Esistono olii molto delicati come ad esempio quelli liguri o del garda oppure olii molto robusti come i pugliesi e i siciliani.
Un olio delicato può essere ottimo nelle insalate o sul pesce o su tutte quelle preparazioni dai sapori delicati, l’olio robusto si abbina invece a piatti di una certa importanza come ad esempio della carne alla griglia o delle zuppe di legumi.

Aromatizzare un olio può avere diversi scopi:  a volte si cerca di “colorare” gli olii per schizzare i piatti con note colorate di sapore, a volte si cerca invece di infondere gli aromi particolari di una spezia o di un erba.

Non è una regola ma solitamente, se vogliamo solo colorare un olio, utilizzeremo un’estrazione “a freddo”.

Per un olio al prezzemolo, per esempio, potremo frullare insieme olio e prezzemolo in un robot da cucina, lasciare decantare e filtrare facendo attenzione a non far cadere le particelle solide che renderebbero torbido l’olio.
Questo bell’olio verde darà un tocco di sapore ma non avrà dei sapori percepibili.

Al contrario, l’estrazione “a caldo” si esegue quando è necessario estrarre gli olii essenziali da una spezia o da un’erba.


Un olio al cumino per esempio, si può ottenere scaldando a 60°C le spezie e l’olio e lasciando per qualche tempo a temperatura costante.

In questo caso, piu lungo, l’olio avrà uno spiccato sentore della spezia che abbiamo scelto.

Si possono tutte le spezie di nostro gradimento e volendo un misto tra i due tipi di estrazione per insaporire prima e colorare dopo il nostro olio.

Si possono, ad esempio, estrarre gli olii essenziali della scorza di limone a caldo per poi colorare l’olio con della curcuma per renderlo di un bel colore giallo.

Un goccio di olio al pepe e rosmarino può certamente trasformare un semplice petto di pollo ai ferri dell’ultimo minuto, in un piatto sfizioso, colorato e dietetico.